Il 5 per mille 2018, è un’agevolazione che consente agli enti di volontariato e associazioni sportive di ricevere una quota dell’Irpef destinato dai contribuenti con la presentazione della dichiarazione dei redditi.

I contribuenti, infatti, hanno tutti la possibilità di scegliere di destinare il 5 per mille dell’IRPEF, per quali finalità e per quali enti o associazioni.

Con la circolare n.7/E del 20 marzo 2014, l’Agenzia delle Entrate ha provveduto ad indicare le modalità, termini e tempistiche 5 per mille domanda iscrizione per enti di volontariato e associazioni sportive dilettantistiche in base a quanto stabilito ai sensi della Legge di Stabilità.

Pertanto, possono presentare domanda di iscrizione 5 per mille i seguenti enti e associazioni:

  • Enti di volontariato nei quali rientrano: organizzazione senza scopo di lucro iscritte nell’Anagrafe delle ONLUS, gli enti ecclesiastici delle confessioni religiose solo se l’attività svolta senza scopo di lucro, le organizzazioni di volontariato iscritte nei registri del volontariato, le organizzazioni non governative iscritte presso il Ministero degli Affari Esteri, le cooperative sociali iscritte nell’Albo nazionale delle società cooperative e consorzi di cooperative con la base sociale formata per il cento per cento dalle stesse cooperative sociali, le associazioni di promozione sociale iscritte nei registri nazionale, regionali e provinciali, le associazioni e fondazioni di diritto privato, iscritte nel registro delle persone giuridiche, iscritte come Onlus.
  • Associazioni sportive dilettantistiche riconosciute ai fini sportivi dal Comitato olimpico.

La domanda iscrizione 5 per mille 2018 per associazioni sportive dilettantistiche e enti di volontariato, deve essere effettuata presentando una specifica domanda e una dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà.La domanda di iscrizione 5 per mille deve essere presentata da enti di volontariato e dalle associazioni sportive dilettantistiche per via telematica all’Agenzia delle Entrate o sempre online avvalendosi di intermediari autorizzati alla trasmissione telematica.

La scadenza invio modulo domanda di iscrizione 5 per mille è fissata dall’Agenzia delle Entrate e solitamente il 30 giugno, è il termine ultimo per la presentazione da parte del rappresentante legale dell’ente, della dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà allegando  copia del documento di identità di chi effettua l’iscrizione.

Tale domanda, va consegnata all’Agenzia delle Entrate per quanto riguarda gli enti di volontariato mentre al CONI per le associazioni sportive dilettantistiche. Riguardo invece le modalità e i termini di presentazione della domanda di iscrizione per gli enti di ricerca scientifica e università, enti di ricerca sanitaria ed enti per la tutela, promozione o valorizzazione dei beni culturali e paesaggistici, le istruzioni si rimandano ai relativi  siti internet competenti.

Share This